dieta

Perché curare l’ipertensione arteriosa SENZA usare farmaci?


Chi soffre di ipertensione spesso non avverte alcun sintomo; proprio per questo molti definiscono questo disturbo “il killer silenzioso”.
Nel mondo occidentale una persona su tre è ipertesa e solo in Italia 280 000 ipertesi muoiono ogni anno.

Come avrai capito l’ipertensione è un problema molto diffuso e le cure farmacologiche, benché efficaci nell’abbassare i valori pressori, possono aumentare il rischio di avere un ictus del 248% rispetto a quello di una persona non ipertesa!
Questo dato è il risultato di un recente studio coordinato dal Prof. George Howard dell’Università dell’Alabama at Birmingham che ha dimostrato che l’utilizzo di farmaci antipertensivi, sebbene sia efficace nell’abbassare i valori della pressione arteriosa sotto i 140/90, allo stesso tempo, PUÒ AUMENTARE IL RISCHIO DI AVERE UN ICTUS addirittura fino al 248% in più rispetto a una persona non ipertesa.
Ecco le esatte parole del Prof. Howard:
“Vogliamo sollevare la questione che nonostante i grandi progressi delle cure farmacologiche, curare l’ipertensione basandosi solo sui farmaci, è un prezzo che costa caro alle persone.”





Lineeguida

I Farmaci nono sono l’unica scelta

Anche le linee guida internazionali sull’ipertensione redatte dalle maggiori società scientifiche internazionali sostengono che la pietra miliare per la prevenzione ed il trattamento dell’ipertensione arteriosa è la correzione dello stile di vita. Come dimostra il diagramma sottostante le linee guida europee danno l’assoluta priorità alla correzione dello stile di vita, mentre i farmaci devono essere inseriti solo in un secondo momento.
IpertensioneOK è il metodo per trattare l’ipertensione che non utilizza farmaci ma:
elementi